10 maggio 2009

Poesie di guerra - Un pensiero dominante (Cesare Pavese)



Per questo ogni guerra è una guerra civile:
ogni caduto somiglia a chi resta,
e gliene chiede ragione.

Nessun commento: